Sulla spendibilità dei buoni pasto “Qui!Ticket” avevano ragione i lavoratori: CONSIP risolve la convenzione!

Roma -

FINALMENTE E’ FINITA!

USB si attivò sin dalle prime segnalazioni di disservizio che i lavoratori del MEF fecero pervenire riguardo la spendibilità dei buoni pasto Qui!Ticket.

 

La nostra Organizzazione Sindacale diffidò subito l’Amministrazione per ottenere il rispetto del diritto al buono pasto come contrattualmente previsto.

Grazie, soprattutto, alle lavoratrici ed ai lavoratori che con una forte partecipazione decisero di appoggiare le iniziative di lotta che USB scelse di fare si arrivò alla consegna al Capo Dipartimento della petizione di protesta dei dipendenti.

Successivamente si pressò CONSIP con il vivace presidio dei lavoratori organizzato da USB innanzi agli uffici di Roma (in quella occasione USB chiese all’Amministrazione di CONSIP stessa di avviare le procedure di accertamento del rispetto delle clausole contrattuali e laddove ciò non fosse stato verificato la risoluzione immediata della convenzione).

La lotta paga ancora, infatti, apprendiamo in queste ore dagli organi di stampa che CONSIP scarica la  Qui!Ticket e risolve la convenzione per gravi inadempimenti contrattuali.

Ora dovrà essere bandita da CONSIP una nuova gara per la fornitura di buoni pasto.

Vigileremo perché tutto ciò avvenga in modo trasparente e non ultimo affinché i buoni residui non vadano persi ma riconvertiti: a pagare non dovranno essere più i lavoratori!

Il Coordinamento Nazionale USB MEF